Oggi è iniziata la seconda edizione del CAF Executive a Castrocaro

Castrocaro sta diventando sempre piu’ il luogo del fundraising. Gia’ alla seconda edizione del CAF executive Management e Decision making, una coproduzione “Centrale EticaPhilanthropy Centro Studi” per l’Università di Bologna. E’ un corso pratico e operativo intensivo di una settimana che unisce l’utile (il corso) con il dilettevole, (una settimana di terme e benessere compreso)…Ecco qualche foto dei ben 21 partecipanti! E da loro mi aspetto un commento!!!

Inizia oggi l’anno accademico…una nuova classe!

Inizio oggi le lezioni alle ore 10,00 del corso “principi e tecniche di fundraising”, un corso numeroso (circa 50 studenti) di piu’ degli anni passati, passato nella Laurea Magistrale…A tutti i miei nuovi studenti un caro augurio di buon inzio e una frase di auspicio: “che cosa è per voi fundraising?” “cosa significa fundraising?” Buon lavoro!

Questa è la mia casa…la casa dov’è?

“Questa è la mia casa…la casa dov’è?” Cantava così anni fa un cantante che ha abitato per tanti anni a Forlì. In effetti anche io oggi mi trovo nella stessa situazione, sto cambiando casa, ma non ne ho comprata una nuova, ne sto costruendo una nuova. Il che è differente.

Prima di tutti secondo me la casa ha un valore profondamente simbolico ma allo stesso tempo concreto, umano. La casa non è tutto, perchè quello che conta sono i rapporti con le persone (e gli abruzzesi lo dimostrano), ma è importante. E’ il luogo di ritrovo della famiglia, degli amici, il mattino, la sera o il pomeriggio a fare i compiti o a giocare alla Playstation (quando si hanno 3 figli come me!).

Poi la casa ha un significato anche per come è stata costruita e la mia lo ha. Leggete questo articolo uscito sull’edizione locale

Leggi tutto

I pastorelli di Fatima

Appena tornoto da Lisbona, dove continua il mio lavoro alla Chiesa dei Pastorelli di Fatima, la prima chiesa al mondo dedicata ai Pastorelli (che non sono santi, sono….solo Beati). Trovo davvero sfidante e interessante occuparmi di una causa estera e allo stesso tempo, locale. La straordinaria forza che questi Pastorelli, hanno per il Portogallo, ogni giorno mi convince di più. Non c’e’ organizzazione, persona che non sia colpito da questa opportunità di incontro e allo stesso tempo…il fundraising ha grandi possibilità.

Un paio di foto dal negozietto ultra frequentato dei souvenirs dei pastorelli…

…con possibilità per tutti i gusti e per tutte le tasche. Ci stiamo lavorando, ci stiamo lavorando, a breve, certamente prima di Natale, usciremo con l’inizio della campagna. Vi racconterò!

Intanto per raccogliere qualche idea nuova vado all’IFRC (International Fundraising Congress) in Olanda. E’ un paio di anni che non vado, ma ogni

Leggi tutto

Una giornata a insegnare il fundraising all’Ente Nazionale Sordi

Ricomincio a girare l’Italia, passate le vacanze per la mia attività di formazione e di consulenza.

Sono stato oggi all’ENS – Ente Nazionale Sordi della Campania, a Napoli (foto sede), dove un vulcanico presidente

il cav. rag. Camillo Galluccio (nella foto con me), ha organizzato una giornata di formazione per il personale e per i sostenitori dell’Ente. Una bella e “pittoresca” sede in centro a Napoli mi aspetta, in pieno quartiere napoletano centrale.

Si tratta di un ente con 100 anni di storia (vedi il sito), meritevole di sostegno, per la serietà e le iniative utili che fa (ad esempio un servizio di “traduzione” al telefono per i sordi, che scrivono chattando le richieste e delle operatrici chiamano al telefono in nome e per conto loro, www.mondoens.it ), ma che non fa fund raising. E’ stata una giornata fantastica.

Il mio primo corso di raccolta di

Leggi tutto

Il valore della formazione

Mi ha scritto Francesco Santini, un mio collaboratore presso Philanthropy Centro Studi, che qualche mese fa è andato a tenere un corso su Internet per la raccolta fondi in un seminario sul fundraising in Sardegna. Parla del valore della formazione, una cosa in cui ci credo e che, differentemente da come alcuni pensano, non ha un valore solo teorico ma anche pratico, cioè nel risolvere, chiarire, migliorare tutto ciò che ha a che fare con la raccolta fondi. Ecco cosa mi scrive:

“Ho avuto una prova semplice del valore della formazione. Al seminario tenuto in sardegna c’era una persona affetta da una malattia grave e dal nome difficile, la mucopolisaccaridosi. Insieme abbiamo guardato, con gli altri partecipanti, anche il loro sito www.mucopolisaccaridosi.it Come lo vedi ora è un miglioramento netto, pensa che prima c’erano circa 20 menù di scelta sulla desta e altrettanti sulla sinistra, non era un

Leggi tutto

Alla Penicina, corre il Fund Raising…

Lo scorso fine settimana sono stato alla Pennicina, un luogo magico fra i monti dell’Oltrepò Pavese dove tiene i suoi corsi di formazione per i propri operatori la Fondazione Adolescere. Si sta crescendo nella cultura e nella pratica del fund raising. Un affiatato Comitato Sviluppo per lo sviluppo del fund raising, sta realizzando insieme il fund raising. Alcuni corrono (ad esempio Laura, che è sempre prima!!!) altri vanno un po’ più piano, ma il gruppo è davvero un grande gruppo!

Francesco Santini, mio collaboratore, ha svolto un interessante approfondimento sull’utilizzo di Internet per la comunicazione e la raccolta fondi delle organizzazioni nonprofit. Insieme agli operatori e volontari della Fondazione si è sviscerato l’argomento parlando di struttura di siti, blog, myspace, widget, come comunicare e scrivere online.

Ed attorno a tutta questa formazione un ambiente naturale che accende ancor di più la passione e la voglia

Leggi tutto

People Raising a Catanzaro…

Davvero una classe interessata e un’organizzazione che funziona. Il CSV di Catanzaro ha realizzato il corso di Raccolta dei Volontari per una classe di 25 rappresentanti di organizzazioni di volontariato. La realtà è un po’ naive, ma con grandissime potenzialità di crescita e soprattutto grande voglia di imparare.

Davvero una classe interessata e un’organizzazione che funziona. Il CSV di Catanzaro ha realizzato il corso di Raccolta dei Volontari per una classe di 25 rappresentanti di organizzazioni di volontariato. La realtà è un po’ naive, ma con grandissime potenzialità di crescita e soprattutto grande voglia di imparare. Uno dei corsisti mi ha mandato questa suggestiva provocazione: un annuncio di raccolta volontari “poetica”…magari non funziona bene secondo i canoni ufficiali del marketing…ma davvero è quella l’unica cosa che fa “funzionare” la comunicazione nel nonprofit? (VM)

I people raiser di Padova

Sono a Padova per fare un corso di formazione sulla ricerca di volontari.
Dal fund raising al people raising. Ma è davvero necessario cercare volontari? Può un’organizzazione nonprofit esistere senza volontari? Si riesce a valorizzare in pieno il “volontario” in quanto “volontario” o ci si limita a fare uso dei volontari come semplice manovalanza “a minor costo”.
Quanto della credibilità, della sua capacità di essere “speciale” lavoratore, viene valorizzato? Quanto è diverso l’apporto che una persona non retribuita può dare ad un’organizzazione nonprofit.
In pratica la domanda base è: “se voi aveste un budget illimitato, senza problemi di personale di nessun tipo, voi utilizzereste ugualmente i volontari? Se voi non aveste problemi di scarsità di risorse economiche vorreste ugualmente che i volontari partecipassero con voi?” Bisogna essere sinceri e rispondere a questa domanda: perchè se la risposta che vi date è “no, non li cercherei, ma farei

Leggi tutto

I fundraiser di Torino

Un corso a Torino. Una città strana e bella, un gruppo di persone di Cooperative Sociali del torinese socie di un consorzio sociale “C6” (o forse Cisei) che decidono di capirne di più del fund raising, di capire di più se può essere una possibilità per loro, per trasferire parte del budget da “convenzioni” “appalti” a “donazioni”. Interessate a capirne di più su questo tema. Domani metterò su la foto, intanto annoto una caratteristica che vado sempre più riscontrando: anche le cooperative sociali si stanno muovendo! Il mondo del fund raising è in fermento… (VM)