Seguimi! Blog Alert
nome
cognome
e-mail
invia





Archivio
Categorie Post
Altri corsi Chiedi al Melandri Corso Alta Formazione Divagazioni Essere fundraiser Festival del Fundraising Fundraising a 360° Master in Fundraising Non ci vuole mica l'America Suggerimenti Video Altro
Link da visitare
Edizioni Philanthropy Festival del Fundraising Fundraising.it Libri per il non profit Mailing Blog Master in Fundraising Philanthropy Centro Studi
Io faccio parte di
Rotary Club Forlì Wagner New York alumni association Ordine dei giornalisti Emilia Romagna Tribunato di Romagna Accademia dei Benigni
Blog sul fundraising
Il Blog di Centrale Etica Il Blog di Davide Moro Il Blog di Elena Zanella Il Blog di Francesco Quistelli Il Blog di Francesco Santini Il Blog di Paolo Ferrara Il Blog di Riccardo Friede Il Blog di Virginia Tarozzi Il Blog di Stefano Malfatti
Cerca nel blog


www.valeriomelandri.it
Il primo blog sul fundraising in Italia

12 Maggio 2009

Non c'è due senza tre!

Beatrice Lentati
Adele, fantastica segretaria generale del Festival!
Io con Guy Mallabone e Massimo
Mentre si scrivevano le sfide del fundraising!
Si è chiusa insieme a un mare di persone (oltre 400 presenti in sala) la seconda edizione del Festival del Fundraising. Ne parlano i blog dei fundraiser (Daniele Fusi, Paolo Ferrara, Francesco Quistelli, Ioana Fumagalli, Emma Ciceri, Alberto Ghione, Virginia Tarozzi, Natascia Astolfi, Raffaele Picilli, Luciano Zanin a cui si sono aggiunti con un altro post Emma Ciceri ed poi anche Jacopo Gazzola).

Ne parlano le decine di email (e la
rassegna stampa)che ho ricevuto in queste ore a ringraziamento del lavoro che abbiamo fatto in questi tre giorni, ma soprattutto ne parlano le facce e l'energia dei volti di questa serie di foto che Mauro ha fatto in qua e là. I sorrisi e la voglia di scambiarsi aiuto.

Quanti eravamo!

Il pubblico della plenaria
Io alla plenaria di apertura
Plenaria con Pidgeon
Rossano Bartoli al Festival del Fund Raising 2009
Una sessione del Festival
Vedete la seconda edizione è sempre la piu' difficile, è come un sequel di un film. molte volte il numero due è peggio del primo perchè tutti hanno vissuto la magia del primo e hanno le aspettative altissime. Non ho ancora analizzato i questionari di valutazione finali (quasi 300 raccolti) e mi sono soffernato solo una domanda che per me è importante: "consiglieresti il festival ad un tuo amico?". trecento questionari su trecento hanno la risposta SI, consiglierei il Festival ad un amico. E' ovvio che non è tutto perfetto, ci sono molti suggerimenti (davvero utili) su come organizzare meglio le sessioni, su come fare al meglio l'accoglienza, su come riorganizzare le giornate, e di questo sono davvero grato a tutti coloro che hanno avuto la pazienza di compilare il questionario. Io personalmente sono gia' pronto per ripartire, non mi e' ancora passata la voglia di fare festival...buon segno?


LASCIA UN COMMENTO

Nome*
E-mail*
Lascia qui il tuo commento*
Acconsento al trattamento dei dati personali*

Scrivi qui la parola che vedi sopra*:
INVIA  

* campi obbligatori