Seguimi! Blog Alert
nome
cognome
e-mail
invia


Archivio
Categorie Post
Altri corsi Chiedi al Melandri Corso Alta Formazione Divagazioni Essere fundraiser Festival del Fundraising Fundraising a 360° Master in Fundraising Non ci vuole mica l'America Suggerimenti Video Altro
Link da visitare
Edizioni Philanthropy Festival del Fundraising Fundraising.it Libri per il non profit Mailing Blog Master in Fundraising Philanthropy Centro Studi
Io faccio parte di
Rotary Club Forlì Wagner New York alumni association Ordine dei giornalisti Emilia Romagna Tribunato di Romagna Accademia dei Benigni
Blog sul fundraising
Il Blog di Centrale Etica Il Blog di Davide Moro Il Blog di Elena Zanella Il Blog di Francesco Quistelli Il Blog di Francesco Santini Il Blog di Paolo Ferrara Il Blog di Riccardo Friede Il Blog di Virginia Tarozzi Il Blog di Stefano Malfatti
Cerca nel blog


www.valeriomelandri.it
Il primo blog sul fundraising in Italia

19 Novembre 2014

Le parole da NON usare in un mailing

Ricevo questa mail dalla Presidente di una piccola Cooperativa Sociale. Di seguito la mia risposta

 

Buongiorno Dott. Melandri, tutto bene? Qui in XXX si procede a “passo lento”  ma si và a vanti …. La nostra Anna è in maternità da Agosto e nel frattempo abbiamo con noi Maria che ci dà una mano con la comunicazione…. Vedremo l’anno prossimo come riorganizzare il nostro ufficio fundraising. Nel frattempo cavalchiamo l’onda del Natale e vorremmo fare una mailing (utilizzando il servizio di Poste) a tutti i nostri contatti. Le allego la lettera per avere un Suo parere …. Grazie per la disponibilità. Cordiali saluti.

 

Ed ecco la lettera

 

Carissim ………………….,

            sono Anna Maria, Presidente di XXX. Ti scrivo questa lettera perché tra poco sarà Natale, ma anche l’inizio di un nuovo anno, e desidero condividere con Te un importante obiettivorendere organizzato e duraturo  l’intervento di sostegno ai disabili e alle loro famiglie.

La crisi economica  e finanziaria internazionale, ormai da tempo sta coinvolgendo anche il nostro paese . Tra i dati economici e i tanti messaggi che ogni giorno affollano i giornali e i programmi televisivi, ben poco risalto è stato dato ai  drastici tagli  che vengono applicati al Fondo Sociale Nazionale, che significa riduzione delle risorse destinate alle fasce più deboli della nostra società . Colpire il mondo dell’assistenza, tra cui quella alle persone disabili, sembra forse la soluzione più semplice, trattandosi di un settore  non direttamente produttivo, in cui operano per la maggior parte associazioni e c...

› leggi tutto

11 Novembre 2014

La Buona Causa....per il Profit e il Nonprofit.....!

Il messaggio è chiaro. Goodwill americana si occupa di rivendere oggetti usati, è una nonpprofit che ha una vasta catena di negozi di materiale e merce usata. Un sacco di gente ci lavora, persone che non avrebbero il lavoro, un sacco di gente viene aiutata con gli utili che si producono. Il profit classico incontra il nonprofit. E non lesinano a spendere soldi per promozione.

New York - Cabina Telefonica

 

 

› leggi tutto

26 Settembre 2014

Fundraising in Messico...due giorni fra lavoro e scoperta...

Sono in Messico a Guadalajara a fare lezione di Fund Raising ad un gruppo di Messicani....oltre a mangiare lingue di mucca e formiche arrosto (peraltro buonissime), osservo i tanti differenti modi di raccogliere fondi...., una mezza zebra in un bar per raccogliere fondi, un mendicante acrobata che raccoglie fondi per la strada con esercizi ginnici, 5 giocolieri che nella piazza fanno uno spettacolo (una cosa che in italia sarebbe bloccata dalle 1000 regole burocratiche) è incredibile notare come le differenti culture creino anche differenti modalità di raccolta fondi...stimolano interessi e catturano l'attenzione!!! che razza di popolo questi messicani!!!!!

 

› leggi tutto

24 Settembre 2014

XIII Edizione Master in Fundraising

E siamo alla tredicesima edizione del Master più famoso del mondo..esagerato! Eh no! è proprio bello e famoso. E persino alla Columbia University hanno deciso di cambiare l'impostazione del loro Master e copiarlo dalla nostra impostazione, molto più' attaccata alla realtà e più moderna. Non più' annual fund, capital fund, testamenti, lasciti, e direct mail.... ma due grandi filoni: "grandi donazioni da pochi (dove dentro ci sta major donor, legacy, imprese, fondazioni, etc) e poche donazioni da molti (dove sta il direct mail, ma anche il social media, la carta e l'online).
Insomma la cara vecchia piramide che tutti danno per defunta, funziona e insegnare in questo modo il fundraising è sempre il modo migliore. E ci saranno grandi novità, quest'anno con una stretta collaborazione con i cugini americani per far diventare i nostri due Master i migliori del mondo!

› leggi tutto

18 Settembre 2014

Dal 6 all'8 ottobre l'imperdibile Corso Corporate Fundraising


Sembra che sia sempre più difficile raccogliere fondi dalle imprese. Le statistiche mondiali raccontano di un calo delle donazioni da parte delle imprese (negli Usa oltre il 20% in meno), mentre sale in modo notevole la raccolta da individui.
Il mondo sta veramente cambiando e il mondo della raccolta fondi segue questo schema: sempre più’ individui personalmente coinvolti, sempre meno imprese donano a “scatola chiusa”.
Tutti chiedono trasparenza, accountability e soprattutto la dimostrazione di impatti e di rendicontazione adeguate.
E così le donazioni da impresa, diventano solo l’inizio per una relazione e per un rapporto con le persone che quella determinata azienda conducono.
Per la seconda volta proponiamo un corso che ha avuto un grande successo l’anno passato, un corso studiato e preparato con attenzione per iniziare e proseguire con successo una relazione con le imprese.... Qui tutte le info: http://www.master-fundraising.it/corsocorporate
 

 

 

› leggi tutto

1 2 3 4 5 ... 115