Do you e-mailing? Fate attenzione

Questa notizia l’ho letta ieri: ” L’Autorità per la privacy interviene sulle e-mail promozionali indesiderate“.
In pratica il Garante si è espresso per vietare l’invio e-mail promozionali senza il consenso del destinatario, anche quando si tratta solo del primo invio.
La sentenza nasce da un utente che, infastidito da un messaggio pubblicitario di una società venditrice di prodotti informatici online si è rivolto alla società per chiedere la cancellazione dall’archivio. Il silenzio della società interessata ha fatto si che l’utente si sia rivolto al Garante che ha specificato come sia necessario ottenere sempre il consenso del destinatario prima di effettuare qualunque uso dell’indirizzo di posta elettronica, per qualunque tipo di utilizzo anche ai fini di pubblicità e marketing. Dunque anche nell’e-mailing per il fundraising fate attenzione…

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *