Fund Raising Blog Book – Come Gestire la Responsabilità sociale d’impresa

Questo testo è un ottimo compendio pratico-teorico per affrontare, capire e realizzare un bilancio sociale: un libro dunque che non è solo lettura ma anche attuazione pratico-operativa della responsabilità sociale.
Molto chiara fin dall’inizio l’impostazione: un solido impianto teorico che subito chiarisce il concetto di responsabilità sociale d’impresa a seconda dei punti di osservazione esterni all’azienda (economico, giuridico, sociologico, di governance, istituzionale) e ne delinea le relazioni con l’accountability dell’impresa e con gli stakeholder.
Il libro raggiunge il suo apice nei contenuti della terza parte, dove si analizzano i modelli di rendicontazione sociale e specialmente la forma, la struttura ed il contenuto del bilancio sociale con accenni anche allo strumento utilizzato dalle aziende nonprofit e dalle strutture pubbliche. Utile inoltre il capitolo conclusivo dedicato allo stato dell’arte della responsabilità sociale e dei bilanci sociali in Italia.
E’ un libro completo frutto di un lavoro dell’autore approfondito con una grande cura nel fissare concetti teorici e aspetti pratici in un volume unico strutturato in modo chiaro per il lettore. È un libro che invita ad approfondire, per chi studioso o per chi praticante o professionista, cerca una guida sicura nel mondo della responsabilità sociale d’impresa e nella redazione dei bilanci sociali.

Come gestire la responsabilità sociale d’impresa
Luciano Hinna
Il Sole 24 Ore, Milano, 2005
Pag. 555, € 60

Acquista online COME GESTIRE LA RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

One Comment

  1. mi sto interessando all’argomento e mi sento un profano. mi interessa perchè(scusate se per Voi non c’entra nulla) a partire da Schumpeter certe proposte che tentano di unire il diavolo e l’acqua santa le sento come una sfida. comprerò il libro quindi, dal mio libraio che mi fa buoni sconti, con la certezza di una sua utilità. buon lavoro e grazie per il Vs impegno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *