Un bravo a Mara Garbellini, fundraiser di Aragorn!

mara-garbellini.jpgE brava la Mara Garbellini! Ci da un esempio di cosa vuol dire “esserci” nel fundraising. Vuol dire lavorare per un cliente ed esserci persino per promuovere la sua mission attraverso un bel video, non certo “rivoluzionario”, ma considerato i toni e i livelli tipici delle raccolte fondi oggi in Italia, decisamente piacevole!. Nel video che vedete qui sotto vedrete Mara Garbellini, fundraiser di Aragorn e docente del Master in Fund Raising, che si spende di persona, per la causa. Ecco quello che mi piace del fund raising: esserci, metterci la faccia e non solo la firmettina in qualche immagine, di qualche campagna del 5 per mille (rischio zero, tanto chi controlla se ha funzionato o meno?) o in qualche campagna di direct mail con ritorni prossimi allo 0 (zero) …


cartoonboy1_jpg_wdi34030.jpgP.s. Per capire cosa significa un video “rivoluzionario” guardate anche questo splendido video della Nspcc, chiamato “The Cartoon Boy” ovvero il “bambino cartone animato”. Lo avrò rivisto venti volte, ma tutte le volte mi sconvolge… Troppo forte per l’Italia? Probabilmente sì, ma penso che inevitabilmente ci arriveremo.

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

2 Comments

  1. Bello spot! Complimenti. Originale, diretto ed essenziale. Una sola domanda: perchè i numeri verdi, i numeri dei conti correnti postali, ecc, compaiono sempre alla fine degli spot per pochissimi secondi o peggio, decimi…non tutti hanno carta e penna vicino la tv e non tutti hanno una memoria di ferro…

  2. concordo con raffaelle, essenziale. bello, bello!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *