Il vero lusso della vacanza…

Il vero lusso della vacanza è il tempo passato con i figli. Specie in questi tempi di magra, i genitori che tutto l’anno tirano la carretta tra inflazione, aumenti, crisi etc, possono godersi il vero grande lusso che è vedere e accompagnare la vita che cresce. Nessuna stella in più di albergo vale quanto un’ora passata con i propri bambini. Vedere come inesorabilmente e fantasticamente crescono. Come reagiscono al mondo.
Non si accontentano di nulla i bimbi. O così sembra, e ne approfittano i venditori che affollano i luoghi di villeggiatura versando la loro merce ad altezza bimbo. Ma invece quel che li accontenta, letteralmente li fa contenti, è passare del tempo con padre e madre. Se padre e madre hanno da offrire un cuore avventuroso, un racconto di vita intensa e uno sguardo che lancia sul futuro.

Grazie all’amico che mi ha mandato questo spendido commento! Un poeta. Vero.

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

2 Comments

  1. Non c’è da commentare, semmai da condividere ed agire. Prendere questo messaggio e attaccarne qualche copia nei luoghi che maggiormente frequentiamo (ufficio, auto, bagno…) in modo da averlo sotto gli occhi tutti i giorni e non solo a Natale o ad Agosto. Le vere relazioni che non ti mollano mai sono la famiglia e gli amici…. quelli veri…è su questo che si deve investire nell’economia della propria vita, è questo il vero patrimonio di ognuno.

    “Senza amici nessun uomo sceglierebbe di vivere, anche se possedesse tutti gli altri beni” Aristotele.

    Buona estate.

  2. Purtroppo non posso parlare di figli, ma di amicizia.
    Tahar Ben Jelloun nel suo meraviglioso libro “l’amicizia” scrive: “ l’amicizia è una religione senza Dio né Giudizio finale. E non c’è neppure il diavolo. Una religione che non è estranea all’amore. Ma un amore dove la guerra e l’odio sono proscritti, dove il silenzio è possibile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *