Noleggiare liste fredde per fare fundraising

Devo dire che mi piace molto convidere con voi un po’ delle email che mi arrivano di tanto in tanto (anzi sempre più spesso). In quest’ultima fornisco una breve risposta alla domanda: mi consiglia o meno noleggiare liste fredde per iniziare a fare fundraising?

Gentile sig. Melandri,
mi chiamo Martina e lavoro come fund raiser per la […]. Trovo molto interessante e utile il suo blog, e volevo chiederle un parere e qualche consiglio sul noleggio di liste fredde per campagne di sensibilizzazione.
Lei consiglia di usare questo strumento? Se lo consiglia, a chi conviene rivolgersi per un servizio del genere?La ringrazio anticipatamente e le auguro una buona giornata,
Martina

Ecco la mia risposta
Gentile Martina,
personalmente credo che il noleggio di liste fredde dipenda molto dalla situazione dell’organizzazione nonprofit (in fase di sviluppo? cerca nuovi donatori o cerca nuove donazioni?).
C’è però un rischio: a volte le liste fredde non sempre sono dei prodotti di ottima qualità, le consiglio di affidarsi a qualche fornitore di sua personale fiducia per non incorrere nel rischio di investire soldi in un prodotto non all’altezza delle vostre attese.
A presto
Valerio Melandri

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *