Carlo Marx e la fine del fundraising….

Un amico mi passa questa frase che in termini di crisi economica…mi sembra particolarmente….curiosa…. non so bene cosa pensarne, ma di certo mi ha fatto una certa impressione…

“I proprietari del capitale incoraggeranno la classe operaia a comprare sempre di più merci e sempre più costose, (gli edifici e la tecnologia). Spingendo nel frattempo gli operai, con questo, a chiedere sempre più crediti, e finanziamenti sempre più grandi, finche non potendo pagare saranno insolventi verso di questi. L’insolvenza dei prestiti fatti dalle banche porteranno al fallimento delle banche, che saranno nazionalizzate dallo Stato, e tutto questo alle fine condurrà al comunismo”.
Carlo Marx (1867)

Se questa profezia fosse vera, sarebbe la fine dell’economia così come l’abbiamo sempre vissuta, (almeno in Italia) ma segnerà anche la fine del fundraising, che è ovvio, può esistere solo in paesi ad economia NON pianificata, ma in economia liberista.

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.