Ancora aperta la questione sulle tariffe postali

Inoltro a tutti i lettori di questo blog l’importante incontro del 13 settembre di Assif.

Non so quali risultati si potranno raggiungere,  ma sbloccare le tariffe postali agevolate per le onp è fondamentale.
———————————————————–
Buona giornata a tutti.
Con il prossimo Lunedì di ASSIF, fissato il 13 settembre alle h. 18,00 in teleconferenza dalle sedi di Save the Children -Roma e Associazione per la Ricerca sul Cancro – Milano, ASSIF si ripropone come sede di incontro, aggiornamento e confronto sulla vicenda delle tariffe postali.
La mancata pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’atteso Decreto relativo alla riduzione delle tariffe, in ottemperanza a quanto previsto dalla legge 73/2010, aggrava pesantemente i costi e mette a rischio l’attività di comunicazione, raccolta fondi e autofinanziamento di moltissime associazioni, per di più nel periodo più intenso dell’anno.
A fine luglio, la sollecitazione di alcune importanti realtà si è tradotta nella disponibilità di Poste Italiane SPA a definire la Tariffa Postatarget Creative Sperimentale, legata alle quantità di spedizione di ciascuna organizzazione, migliore della tariffa 0,283 in vigore dal 1° aprile scorso, anche se non sufficiente.
Per approfondire l’argomento e individuare prossime e opportune iniziative, APPUNTAMENTO IL 13 SETTEMBRE ALLE h. 18.00:
a Roma, presso la sede di Save the Children, via Volturno 58;
a Milano, presso la sede AIRC, via Corridoni 7.
Per informazioni e conferme: francesca.fochi@assif.it – bc@beppecacopardo.it
Con l’auspicio di trovarci numerosi, saluto tutti con molta cordialità,
Beppe Cacòpardo – Consigliere ASSIF

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *