Puntare alla soddisfazione del donatore

Ecco la migliore strategia per dare una svolta alla raccolta fondi. Come suggerisco nel mio articolo del 4 marzo su Vita Magazine dire grazie non basta: c’è bisogno di prendersi cura del donatore con maggiore attenzione, di coinvolgerlo, di verificarne la soddisfazione rispetto all’esperienza di dono.

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

One Comment

  1. Gentile Prof Melandri
    sto proprio cercando ispirazioni per elaborare un “satisfaction survey” per i miei donatori. Potrebbe gentilmente mandarmi l’articolo su come fare il questionario? Grazie Mille!
    Giulia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *