Comprare per posta…
logistica e altri pensieri…

comprare-online-melandriComprare tutto per posta. Tutto. Ormai da quando siamo qua ci siamo abituati. Compriamo tutto per posta. Ci siamo abituati a fare la spesa on line (freshdirect è assolutamente favoloso), usiamo amazon per tutto il resto (detersivi, libri, zainetti per la scuola, matite, cuffie dell’ipod, camicie, calzoni), Ikea on line per ogni cosa che serva in casa. Insomma ormai l’uso dell’acquisto per posta è TORNATO potentemente di moda (io da bambino vedevo i pacchi di Vestro e di Postal Market arrivare a casa.

Due sono le considerazioni:

1 – acquistare on line è un festa. Perchè quando acquisti in un negozio per strada, quando esci hai il tuo oggetto, sei felice di quello che hai, ma sei anche un po’ triste perchè hai speso dei soldi. Mentre quando acquisti on line, ti sei gia’ dimenticato che hai speso soldi, e quando arriva il pacco è come se arrivasse un regalo ogni volta. Una sorpresa…è arrivato il pacco!!! Vediamo cosa c’e’? E lo sai gia’ ma è una festa, e poi qusti venditori sono bravi perchè a volte ci mettono un prodotto in prova, un omaggio.

2 – è un gigantesco problema di logistica. Vedo i camion di Fresh Direct. com sparsi per la città di New Yokr con le consegne pronte, e la velocità di consegna dei pacchi amazon o ups. Molto dipende anche dalla bravura che hanno nel gestire la logistica. In foto ecco il viaggio del mio Iphone: parte dalla Cina e arriva New York in meno di 4 giorni…

Logistica professionale e un po’ di sana emozione penso che sia il business del presente…e del futuro?

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *