Perchè cambiare: paura o amore?

E alla fine sono più di 65 gli iscritti alla selezioni del prossimo Master in Fundraising. Posso dirlo? Una soddisfazione!

Quando abbiamo fatto, per la prima volta, il Master in Fundraising e il Festival del Fundraising, siamo sempre stati spinti dall’amore e mai dalla paura o dalla disperazione.
Volevamo fare una cosa e farla bene, per noi e per gli altri.
E ha funzionato, ma non funzionerà per sempre se non continueremo a innovare, cercando di amare ciò che si fa.

La domanda più importante che dovremmo farci è: da cosa dipende il nostro desiderio di innovare, dalla paura o dall’amore?

La paura ci rende disperati, isterici. L’amore ci rende sicuri di noi.
La paura ci porta a preoccuparci di cosa ne sarà della nostra organizzazione, del nostro budget, e infine del nostro lavoro.
L’amore invece ci porta ad essere entusiasti di fronte alla consapevolezza di quali cose fantastiche possiamo realizzare per l’umanità.

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *