Il caso racconta un impatto non le procedure

Il caso per la raccolta fondi (cioè il motivo per cui uno ti dovrebbe dare 100 euro), deve in qualche modo essere emotivo e non solo razionale.
Non si possono raccogliere fondi per un’associazione che si impegna a far smettere di fumare le persone, ma è possibile raccogliere fondi per “i danni che il fumo ha generato sulle persone”.
Non si possono raccogliere fondi per la causa della “pace nel mondo”, ma si possono raccogliere fondi per “i danni che la mancanza di pace genera sui bambini che vengono uccisi o feriti”.
Impatto NON procedure. Outcome non input.

– Valerio Melandri

 

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *