Il database,
l’emozionante storia dei tuoi donatori

Oggi la scelta del target, la scelta delle persone con cui voler parlare, è il fattore decisivo nella raccolta fondi. Non tutta la gente reagisce allo stesso modo. Non tutti vanno bene per noi.

Ma siccome per fare fundraising ci sono solo tre modi, (aumentare il numero dei donatori, aumentare l’importo della donazione media, aumentare la frequenza delle donazioni) non è possibile fare fundraising senza un database.

Il database è la base di qualsiasi piano di raccolta fondi. Non è solo l’archivio dei donatori.

È la storia delle donazioni della vostra organizzazione. Vi racconta la storia dei vostri donatori. E vi dice quanto è forte il legame con i vostri donatori.

il database non è solo un software

VM

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *