In giro per Nairobi

Vado a correre un po’. Di mattina presto, passo vicino alle case del quartiere di Nairobi dove vivo e vedo tante piccole baracchine (ne ho fotografate 2 ma ce ne sono centinaia). Chiedo cosa sono.

Si tratta di piccole guardiole dove le guardie private si mettono dalle 6 di sera alle 6 del mattino per controllare la casa e difenderla dai banditi. Le case sono tutte con filo spinato e filo elettrico.

Bisogna vivere sotto scorta se hai un minimo di denaro (e non c’è bisogno di essere ricco, ma solo avere da mangiare ogni giorno).

E Nairobi non è certo la città più povera del Kenya.

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *