Inserite il donatore DENTRO la storia

Il fundraising è l'azione che il donatore può fare

Inserite il donatore nella storia. Il trucco è solo quello: inserite chi dona DENTRO la richiesta. Faccio un esempio:

1- TESTO SBAGLIATO – Il nostro staff di dottori, infermieri e operatori sanitari, è addestrato per salvare le vite delle persone: Conoscono le persone ed i problemi di salute di cui soffrono. Molti di loro hanno passato anni a combattere esattamente le stesse malattie in comunità molto simili. Forniamo tutte le medicine e gli strumenti necessari per salvare vite umane e far stare nuovamente bene le persone ammalate. In effetti, il rifornimento che è stato appena donato dobbiamo spedirlo sul campo dove opera il nostro staff.
Dona oggi così che tutto ciò si possa avverare!

2 – TESTO GIUSTO – La tua generosità farà in modo che i dottori, gli infermieri e gli operatori sanitari possano lavorare in aree del mondo estremamente povere per curare i genitori dei bambini al posto di costringerli a stare immobili e guardarli soffrire senza poter fare nulla.
Queste cliniche hanno bisogno di tutto, anche dei medicinali più comuni che tu puoi tranquillamente acquistare nella farmacia all’angolo. Questo è il motivo per cui il tuo dono è così importante.
Dona ora, e la tua donazione sarà moltiplicata 105 volte per spedire medicine e attrezzature mediche per combattere le malattie, curare il dolore e salvare vite umane.

RICORDATEVI: Il fundraising è azione – l’azione che il donatore può fare! Non l’azione che il donatore ci guarda fare!

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *