Chi conosce meglio il proprio donatore otterrà più donazioni

Venti anni fa chi si faceva conoscere di più era quello che otteneva più donazioni. Oggi è chi conosce meglio il proprio donatore che ottiene più donazioni.
Ecco perché penso che quando negli organigrammi delle Onp i responsabili delle comunicazioni sono a capo anche degli uffici fundraising, la raccolta fondi è sempre in difficoltà!! E’ sempre un casino perchè i due responsabili “litigano”. Hanno due obbiettivi diversi e per certi aspetti, opposti.

A volte, per la verità, anche se molto raramente, queste due attività si muovono di pari passo. E quando questo avviene l’azione comunicativa è “intelligente” e di sostegno al fundraising, perché è di supporto. Ma ahimè alcune Onp pensano che la raccolta fondi sia tappezzare la città di manifesti con la giustificazione che “così i donatori ci conoscono, ci daranno i loro soldi”. Un doppio errore: fare pubblicità per farsi conoscere e pensare di ottenere una donazione in forza della mera comunicazione.

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *