CASA FUNDRAISING 64 – Intervista a Simona Molteni, Responsabile Raccolta Fondi CIAI Onlus

Come affrontare il futuro prossimo? Con fiducia e speranza…

Nata nel 1976, laureata in Economia aziendale all’Università Bocconi di Milano, oggi professione fundraiser, fa raccolta fondi per CIAI Onlus dal 2002. Simona è al CIAI (Centro Italiano Aiuti all’Infanzia, associazione che esiste dal 1968) appunto per reperire risorse necessarie per la realizzazione dei progetti dell’associazione. Come dice lei, mettere a disposizione le proprie competenze per migliorare la vita dei bambini è: un lavoro, una passione, una fortuna!
Una puntata fresca e vivace, quella con Simona Molteni, da non perdere:

“Quando ti rendi conto che il tuo impegno è servito a qualcuno ti dimentichi della fatica e capisci perché hai scelto e cercato questo lavoro.

E poi ci sono i sostenitori. Spesso ti rendi conto che la donazione vale molto di più di un’erogazione di denaro.
E’ relazione, condivisione di un’emozione, un desiderio comune di vedere un mondo più bello. E che regalo è vedere la gratificazione dei tuoi sostenitori e renderli soddisfatti? In questi anni ho vissuto anche l’esperienza entusiasmante di accompagnare qualche gruppo di sostenitori in viaggio all’estero per vedere i progetti e incontrare i bambini sostenuti: è stata un’esperienza incredibile, emotivamente molto forte, una grande soddisfazione.
E poi devo dire che mi diverto ad andare al lavoro: dopo anni insieme, con il mio team, i colleghi in Italia e all’estero, i donatori, i soci di CIAI, siamo una bella squadra, una grande famiglia allargata.
E infine ci sono i colleghi di altre associazioni, quelli che chiamiamo i competitors: sono persone come me che lavorano per cause nobili.

Insomma vivo in un mondo di belle persone che si danno da fare per rendere il mondo un po’ migliore.”

La storia di Simona con il nonprofit:

“Appena concluso il percorso formativo universitario, dopo una breve esperienza presso un’agenzia di pubbliche relazioni come junior account, ho approcciato il mondo del terzo settore. Cercavo una missione, qualcosa che andasse oltre un tradizionale lavoro. Ho capito che lavorare nel sociale, mettere le proprie energie e competenze a favore di una causa umanitaria era proprio quello che volevo.
Ho conosciuto CIAI dove lavoro tuttora: ho iniziato con una collaborazione nel settore comunicazione e raccolta fondi per poi diventare negli anni la responsabile fundraising.
Oggi coordino un team di 6 persone che si occupa di acquisire, gestire e fidelizzare donatori. Con un unico obiettivo: realizzare progetti a favore dei bambini più vulnerabili in Italia e nel mondo.”

Vi condivido qui sotto una delle tante foto delle bellissime campagne che ha seguito con CIAI Onlus e che ha condivido con noi durante Casa Fundraising:

Grazie Simona per questi pensieri e per la tua esperienza umana e professionale.
Alla prossima intervista!

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *