CASA FUNDRAISING 46 – Intervista a FRANCESCA TAMBUSSI, fundraiser WeWorld Onlus

“Parla con le persone, osserva le situazioni, ascolta e ritrova il perché ogni giorno”

Dopo gli studi in Economia, tanti anni di volontariato (che le hanno insegnato moltissimo) e una preziosa esperienza nel profit, Francesca Tambussi è approdata nel mondo del fundraising e non l’ha più lasciato. Da un anno lavora in WeWorld, dopo una breve esperienza al Touring Club Italiano e tanti anni in ActionAid Italia dove si è sempre occupata di acquisizione. In WeWorld si occupa di coordinare le aree di fundraising dagli individui al corporate. L’intervista completa ascoltatela qui:

La sua Storia con il nonprofit:

Francesca Tambussi scopre il nonprofit grazie alla sua esperienza con Intercultura che è l’associazione con cui ha fatto l’anno all’estero al liceo e con cui poi ha fatto volontariato per tanti anni.
Nel fundraising c’è un po’ inciampata, a dire il vero, ma poi si è innamorata: era la somma di quello che aveva studiato e quello che le faceva sentire vera…
Dopo gli studi in Economia, tanti anni di volontariato (che le hanno insegnato moltissimo) e una preziosa esperienza nel profit, Francesca è approdata nel mondo del fundraising e non l’ha più lasciato. Da un anno lavora in WeWorld, dopo una breve esperienza al Touring Club Italiano e tanti anni in ActionAid Italia dove si è sempre occupata di acquisizione. In WeWorld si occupa di coordinare le aree di fundraising dagli individui al corporate.

Un consiglio che darebbe a chi vuole fare il suo stesso lavoro?

“Impara a leggere i numeri, ma poi impara meglio ancora a leggere le persone. Frullate tutto per bene e poi mettici generose dosi di coraggio e di pazienza. Fatto questo, nutri l’amore per quello che fai: parla con le persone, osserva le situazioni, ascolta e ritrova il perché ogni giorno.

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *