18 Aprile 2021

CASA FUNDRAISING STAR 77! Judith Mongiello, Diabete Romagna Onlus & Davide Cedro, Mission Bambini

La parola magica nel fundraising? Donor Love!

Sia che si tratti di una maratona online, che di telemarketing fundraising, il segreto per far sentire bene i proprio donatori e spingerli a donare fondi è prendersi cura di loroÈ quello che hanno fatto Judith e Davide in questi mesi, non facendo mai sentire soli i propri donatori e continuano a coccolarli anche a distanza. Scopri come, leggi l’intervista a Judith e Davide!

Judith Mongiello, Corporate, events and Individual giving fundraiser presso Diabete Romagna Onlus, Master in Fundraising di Forlì 2017

Judith è cresciuta nei collettivi studenteschi e nei movimenti sociali e politici poi l’università l’ha portata ad approfondire le sue passioni diventando educatrice e formatrice. Durante l’università il suo percorso ha incrociato quello del commercio equo e solidale, che definisce da sempre la sua causa del cuore. Il primo ricordo di quando è entrata a Diabete Romagna è l’entusiasmo per la possibilità di mettere in pratica concretamente molte delle cose imparate al Master in Fundraising di Forlì e la possibilità di vedere il ritorno di quello che faceva.

Judith, che idea ci hai portato?

Vorrei parlarvi del nostro evento principale, la Diabetes Marathonche è l’unico evento del genere in Italia sul diabete.

Non è soltanto una mezza maratona, racchiude all’interno giornate di eventi di sensibilizzazione, informazione e raccolta fondi. Prima del Covid-19 partecipavano alla maratona circa 3.000 persone, più altre 2.000 assistevano al concerto ed altre ancora nelle varie attività. Nel 2020, non potendo fare altrimenti, abbiamo deciso di digitalizzare l’evento, facendo leva sulla comunicazione ed il coinvolgimento di gruppi da tutta Italia. 

L’inaugurazione è stata fatta online così come il concerto, inoltre per tutta la settimana dell’evento ci sono state dirette online con i nostri testimonial e non solo.

La corsa si è svolta per forza di cose in maniera differente,  tutti hanno corso lo stesso giorno alla stessa ora ma ognuno dalla propria città. Questo ha fatto sì che il pubblico crescesse molto, l’online ha permesso infatti a molte più persone di partecipare, sia da tutta Italia ma anche dall’Europa. 

Sembrava una follia invece è stato un successo! All’edizione 2020 hanno partecipato centinaia di persone da tutta italia e le aziende sostenitrici dell’evento non hanno mai messo in dubbio il loro supporto consentendoci così di continuare a garantire ai nostri beneficiari tutti i servizi di cura e assistenza così fondamentali.

Anche quest’anno replicheremo l’evento, siamo già al lavoro!

Un’idea di un’altra organizzazione che ti è ha colpita?

L’idea che vi propongo è di Oxfam Intermón, quindi un’idea che viene dalla Spagna.

In Italia quasi nessuna organizzazione di commercio equo e solidale fa fundraising nonostante sia sempre più difficile attrarre nuovi sostenitori e soci. Oxfam in Spagna ha trovato un modo bellissimo per garantire un supporto regolare da parte di chi è interessato al commercio equo e solidale unendolo ad una donazione.

Con Unebox il donatore dona 29,99€ ogni trimestre e riceve una scatola tematica che difende una giusta causa: all’interno trova 4-5 prodotti di commercio equo (per un valore di 19,99€) e fa una donazione di 10€ a favore della causa prescelta per quel trimestre.

In questo modo l’organizzazione si assicura un donatore regolare (e consumatore responsabile) mixando la vendita di prodotti di commercio equo, il racconto dei progetti,  e la donazione liberale. Quello che mi ha colpita di più è stato vederlo applicato nell’ambito del commercio equo e solidale, andrebbe assolutamente messo in pratica anche in Italia!

Davide Cedro, Telemarketing Fundraiser presso Mission Bambini e formatore di telemarketing, Master in Fundraising di Forlì 2019

Davide da 15 anni si occupa di stare al telefono con persone. Gli piace definirsi “PHONEraiser”, si occupa del famoso Donor Love e di belle relazioni con i sostenitori ma oltre a questo Davide fa anche il consulente e formatore. L’insegnamento più grande che ha ricevuto in questi anni di lavoro è che se fai qualcosa di piccolo ma positivo, un sorriso, una risata, una pacca amichevole… la piccola palla di neve diventa una valanga di positività!

Davide, raccontaci un’idea innovativa che hai avuto…

L’idea innovativa che vorrei raccontarvi è l’applicazione al nonprofit, in termini di strumenti e di metodo, di quello che ho imparato in anni di customer care profit, soprattutto telefonico, nella multinazionale americana.

In particolare l’aspetto originale/geniale  è stato quello di utilizzare un servizio che di solito viene usato da aziende fornitrici di gas e luce su liste molto fredde di possibili sostenitori per potenziare il molto più caldo donor love con i donatori.

Un’altra idea innovativa è stata proporre ai volontari di chiamare i donatori, soprattutto per ringraziarli e far sentire la nostra vicinanza. 

Grazie a questa attività siamo riusciti a creare un bellissimo team di una decina di volontari che si fanno portavoci della Causa con la loro passione, gentili e nello stesso tempo senza paura, con tutta la loro bellezza e il loro attaccamento positivo alla mission dell’organizzazione.

Ho seguito quest’attività anche per Antoniano e sono molto contento perché siamo riusciti a conteggiare l’effetto dell’attività di donor care che ho fatto al telefono con loro, sia fatta direttamente da me che dai volontari che seguo, confrontando, per il gruppo di donatori che ho chiamato, il comportamento donativo precedente al trattamento di coltivazione telefonica con quello successivo.

Il risultato mi ha fatto venire gli occhi a cuore subito, e mi ha fatto svegliare di notte, esultando, nei giorni successivi!

Un’idea che hai visto in giro e che ci vuoi raccontare?

Un po’ di tempo fa ho aperto una email di Oxfam il tuo oggetto diceva :“Regala una capra”.

La cosa mi ha incuriosito molto, mi sono letto tutto il testo in cui però non si faceva riferimento alla capra ma cliccando sulla donazione si poteva regalare una e-card virtuale. Mi è piaciuta perché sono riusciti ad attrarre la mia attenzione ed ha funzionato. Credo che proporrò qualcosa di simile a Mission Bambini!

Grazie a Judith e Davide per questa intervista, è una grande soddisfazione vedere quanta strada hanno fatto una volta usciti dal Master in Fundraising di Forlì!

CONDIVIDI L’ARTICOLO

FUNDRAISING PER LA TUA CAUSA

Scarica un estratto del libro

Libro aperto Melandri

SEGUIMI SU INSTAGRAM

I 10 articoli più letti

2 Novembre 2022

C’è una foto che ho rivisto, qualche giorno fa, in un libro del 1986.  Avevo 20 anni al tempo…E’ una foto che mi rappresenta bene e a cui sono sempre stato particolarmente affezionato. Il Papa veniva a Forlì e io avevo deciso che avrei voluto dargli la mano.Non avevo dubbi sul mio obbiettivo. Volevo stringergli la mano. […]

2 Ottobre 2022

Il destino dell’essere umano è incontrare le persone. Ricominciano i convegni, le conference di persona (in foto sono al Philanthropy Experience di Catania). E’ importantissimo, quando si va a un convegno, utilizzare il convegno per quello serve: l’incontro di persona. Se andate solo per sentire le sessioni formative, usate il convegno solo per il 20% […]

23 Giugno 2022

“La maggior parte delle persone preferirebbe camminare sopra i carboni ardenti piuttosto che chiedere soldi agli altri perché è ampiamente considerato un atto audace e presuntuoso pieno di potenziale imbarazzo” Questo è quanto dice Richard Levi dell’Alba University ed è una delle citazioni che ultimamente porto sempre con me a convegni e incontri. Bisogna dunque […]

14 Giugno 2022

Saper chiedere bene una donazione è doveroso Ti senti in imbarazzo quando chiedi una donazione? Ti senti sbagliato quando chiami un potenziale donatore al telefono e sai che prima o poi dovrai sollecitare una sua donazione? Ritieni umiliante chiedere? Piuttosto che chiedere una donazione faresti qualsiasi cosa? Anche fotocopie per il tuo capo? Mi piacerebbe […]

25 Marzo 2022

Vi sembrerebbe normale che un critico cinematografico dopo aver visto un film desse una o cinque stelle solo in base alle ‘spese generali’ che la casa cinematografica ha avuto per realizzare la pellicola? Eppure questo è ciò che succede nel Nonprofit. Ci viene insegnato che le migliori organizzazioni nonprofit sono quelle che hanno basse spese […]

29 Dicembre 2021

Questo cartello l’ho fotografato in un bar. E’ all’interno di un piccolo centro commerciale, ma di quei centri non proprio splendenti, che non ci va una montagna di gente. Un piccolo barettino, gestito con un sorriso da una proprietaria, che è così come la racconta. Non promesse non mantenute. Semplicemente la descrizione di quello che […]

3 Febbraio 2021

Mi capita sott’occhio, quasi per caso, questa poesia di Montale. L’avevo già letta (Montale, il poeta della malinconia, del senso religioso, del perché stare al mondo… lo leggevo sin da bambino, ma proprio da bambino, penso alle elementari, l’ho sempre letto e per certi versi, per come potevo, capito). Rileggo questa poesia e penso al […]

19 Agosto 2020

Vorrei partire prendendo di petto una domanda basilare la cui risposta ho forse data per scontata: che cosa è il lavoro? È importante farsi spesso questa domanda, specie in vacanza in cui hai un po’ più tempo libero, perchè poi quando lavori rischi di non chiedertelo mai. Per rispondere a questa domanda c’è solo un modo: guardare alla nostra vita. Chi sono […]

5 Giugno 2019

La pratica della raccolta fondi, pur facendo ormai parte integrante della cultura, e della necessità di molte organizzazioni non profit, non è ancora sufficientemente compresa. Spesso è mal rappresentata e troppo spesso vista con sospetto ed apprensione dai responsabili delle organizzazioni non profit, specialmente dai consiglieri di amministrazione. E così il fundraiser, troppo spesso, si sente […]

9 Gennaio 2016

Ogni volta che sperimento il blocco dello scrittore, smetto di scrivere… con le mani: e inizio a scrivere con le gambe. – Mokokoma Mokhonoana   Tutti parlano (e straparlano) di storytelling. Se vuoi fare fundraising, sempre più, occorre che tu sappia raccontare una storia. Vera. O diventi anche uno scrittore, o buona fortuna! Mi sa […]

SCRIVERE È UNA DELLE MIE PASSIONI

Iscriviti alla mia Newsletter

Riceverai ogni tot. (non tutte le settimane, ma solo quando ho qualcosa di utile da condividere)
idee, storie, strategie sul fundraising.

Scarica l'inizio del capitolo più bello
(secondo me!)

leggi le prime pagine