Spettacoli: quanti posti al chiuso?

spettacoli

Perfino la Siae ha bocciato le limitanti misure in arrivo sul numero di spettatori per gli spettacoli al chiuso.

Riassunto: il Governo ha chiesto un parere sulla capienza; il Cts ha risposto sì ma solo in zona bianca. E adesso il Consiglio dei Ministri deve esprimersi.

Così sono giorni che il mondo dello spettacolo – teatri e cinema – aspetta che il Consiglio dei Ministri si pronunci sul superamento degli attuali limiti di capienza per cinema, teatri, sale da concerto.

In altri Stati europei va diversamente: a Berlino il pubblico era senza mascherina. Lo spettacolo dal vivo ha un ruolo strategico, e c’è chi lo sa bene.

Abbiamo il Green Pass. La mascherina. Ripensare alle regole per accedere a cinema, teatri, sale da concerto, spettacoli dal vivo è possibile. Con il green pass obbligatorio, aumentare al 100% la capienza di teatri e cinema, è doveroso. Proprio il successo della campagna vaccinale e delle certificazioni verdi lo rende fattibile. Chi è chiamato a governare è chiamato a fare scelte responsabili per ridare vita a categorie di lavoratori e settori economici come quelli legati alle attività di spettacolo che hanno pagato un prezzo altissimo all’emergenza Covid-19.

Servono nuovi parametri e – come al solito – serve una data!

Saranno approvate regole meno restrittive? Se sì, da quando?

Una data è indispensabile per programmare produzioni e circuitazione degli spettacoli che, nel corso delle ultime due stagioni, hanno subìto cancellazioni e rinvii.

Il settore della cultura, i cinema, i teatri, i musei, i concerti hanno subìto un cataclisma, una ripartenza è urgente e necessaria per le imprese, per le istituzioni, per gli artisti.

Se dovessimo nuovamente ritrovarci contingentati il teatro privato, già ferito dal Cv19, non sopravviverebbe. Il comparto pubblico della cultura e dell’intrattenimento resisterebbe a fatica, e solo grazie agli eventuali sussidi. Il Comune è pronto a fare la sua parte. Il comparto dello spettacolo, è pronto a ripartire e lavorare. Serve il permesso.

https://www.facebook.com/AssessoreValerioMelandri/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *