Oggi apre la mostra di Steve McCurry. Ma chi è?

E’ quello che ha fatto questa immagine. Pubblico questa immagine per far capire chi è, perche questa foto, più o meno la conosciamo tutti! Ho visto la mostra questa mattina. Non è bella: e’ bellissima! Una serie di 80 foto, installate in modo scenografico, retro-illuminate, con gusto e classe. Insomma a me è piaciuta tanto. Da vedere!

Capire, comprendere, ascoltare, farsi un’idea grazie agli incontri con le tante straordinarie persone di questa città

Ieri sera prima riunione del Direttivo della Consulta della Cultura, per iniziare a sentire e chiacchierare sulle idee per lo sviluppo della cultura. Farsi un’idea grazie a loro e tutte le persone che incontro giorno dopo giorno (sono circa 250 le associazioni e gli incontri che ho fatto fino ad adesso in questi pochi giorni di lavoro, circa due mesi). Perchè un assessore non è un uomo solo al comando, ma il collettore di tante sensibilità. Ovviamente alla fine la decisione spetta all’amministrazione, ma parlando, ascoltando parere, opinioni, commenti, giudizi, ci si fa un’idea.

Deve essere chiaro: una mente aperta, non è una mente vuota. E quindi la Consulta della Cultura esiste per consigliare e fare da raccordo tra il Comune e le varie associazioni culturali (ed è davvero un servizio importante alla città e all’assessorato).

In questi giorni, fra le altre cose, ho visto e parlato con:

  • la

Leggi tutto

ore 21.00 ancora in Consiglio Comunale

Giornata lunga ma piena e produttiva.

Iniziata alle 7,30 con i primi appuntamenti, poi la Giunta ricca di argomenti, poi Consiglio Comunale che si prospetta molto lungo. Mi sa che prima di mezzanotte (se va bene) non vado a casa. Avanti!

Ma perchè Forlì non è MAI nei titoli delle iniziative culturali? Perchè? Meglio “Sedici Corto Festival” o “Sedici Corto Forlì Festival”???

Ma Forlì dove è?

Incontro con Luca Castellini, responsabile del Festival Sedici Corto che si svolge da tanti anni a Forlì, anche questa una realtà straordinariamente importante sul panorama nazionale….ma io dico, perché esiste:

  • Spoleto Film Festival
  • Mostra del Cinema di Venezia
  • Mostra del Cinema di Roma
  • Santarcangelo Festival
  • Festival di Castrocaro
  • Festival di Sanremo
  • Festival della Letteratura di Mantova
  • Festival dell’Economia di Trento

e a a Forlì c’è il Sedici Corto Festival e NON il Forlì Sedici Corto Festival.

Perchè tutte queste organizzazioni culturali vogliono (e hanno) un contributo (a volte anche importante!) dal Comune di Forlì, ma poi Forlì è sempre nell’angolo in fondo a destra microscopico? Questa cosa deve finire!

Pubblico tutti i progetti, che la scorsa amministrazione ha premiato e bocciato.

Massima trasparenza. Ora pubblico tutti i progetti, che la scorsa amministrazione ha premiato e bocciato.

Quelli che hanno ricevuto e anche chi NON ha ricevuto niente. Valutate voi. Qui ci sono i progetti che le associazioni hanno presentato per attingere ai fondi del Comune. Si tratta di tutti i pdf di tutti i progetti presentati.

Potete poi vedere anche la lista di chi ha avuto dei contributi e di chi non ha avuto NULLA (a seguire e nel post successivo).

Valutate voi se la Commissione (istituita PRIMA del mio arrivo) che ha distribuito 350000 euro all’anno per 3 anni ha fatto una cosa giusta.

 

Ecco i progetti presentati. Ripeto, li pubblico tutti, quelli bocciati e quelli promossi

AIRI (0 euro – bocciati)

ROSASPINA UN TEATRO (0 euro – bocciati)

COSASCUOLA (0 euro – bocciati)

Leggi tutto

350.000 euro all’anno per 3 anni distribuito a un mese dalle elezioni?

Mi ritrovo in questa situazione

Ecco i finanziamenti triennali (cioè l’importo che vedete viene dato ogni anno per tre anni) che l’amministrazione precedente a pochi mesi dalla fine della legislatura ha definito e distribuito.

Vi sembra giusto che un’amministrazione uscente distribuisca 350000 euro all’anno per 3 anni, e vincoli il 90% budget dell’Assessorato alla cultura per 3 anni? Che sia chiaro: tutto assolutamente legale. Ma la mia situazione non è certo facile….per i prossimi 3 anni ci sarà ben poco margine. Ecco perche dovrò seriamente iniziare a fare fundraising! E lo faremo!

AMBITO TEATRO
Accademia Perduta Romagna Teatri € 44.850,00
Ass. Cult. Città di Ebla € 40.300,00
Cop. Soc. Elsinor € 32.791,00
Ass. Cult. Masque € 32.059,00
AMBITO MUSICA
Gruppo Alon-Gan € 19.041,00
Ass. Cult.

Leggi tutto

Il piano investimenti sulla cultura: da definire!

Ho messo intorno al tavolo i dirigenti del verde pubblico, dell’edilizia, dei lavori pubblici, ecc.. e ho condiviso con loro le idee e i progetti dei prossimi 5 anni sulla cultura. Un incontro importantissimo. adesso sono pronto per parlare con la città e iniziare a raccontare come vorremmo la città e la cultura!

 

 

Ibrida Festival, che bella idea!

Di certo uno non si aspetta che a Forlì ci sia un Festival come Ibrida Festival. Una bella idea, portata avanti da due valenti artisti Davide Mastrangelo e Francesca Leoni di Vertov Project (Vertov Project riceve dal Comune all’anno per i prossimi tre anni 8.100 euro).

Incontro con il festival Ibrida è bellissimo e si svolge da tanti anni a Forlì, anche questa una realtà importante sul panorama nazionale….ma io dico, perché esiste:

  • Spoleto Film Festival
  • Mostra del Cinema di Venezia
  • Mostra del Cinema di Roma
  • Santarcangelo Festival
  • Festival di Castrocaro
  • Festival di Sanremo
  • Festival della Letteratura di Mantova
  • Festival dell’Economia di Trento

e a a Forlì c’è il Ibrida Festival e NON il Ibrida Forlì Festival.

Perchè tutte queste organizzazioni culturali chiedono (e hanno, anche giustamente in molti casi) un contributo (a volte anche importante!) dal Comune di Forlì, ma poi Forlì è sempre nell’angolo in fondo a destra microscopico? Questa cosa mi piacerebbe che finisse!

Leggi tutto

Ercole Baldini e il suo museo

Visito il piccolo ma bellissimo museo di Ercole Baldini. il grande campione forlivese, la locomotiva. Per uno come, appassionato di ciclismo, è uno spettacolo, conoscere di persona il grande Ercole, forlivese e campione del mondo (tre volte su pista, e 1 su strada). Abita ancora a Forlì e i figli hanno creato per lui una piccola, ma puntuale raccolta di cimeli, medaglie e biciclette! Che bello! valorizzare!!! Valorizzare!!