Amsterdam per EFA Certification Commitee

Sono ad Amsterdam per la annuale riunione di EFA (European Fundraising Association) di cui sono il membro rappresentante l’Italia, e in particolare per il Certification Committee Meeting – Amsterdam di cui faccio parte.

Mi sono ritrovato in questa situazione….

Mi sono ritrovato in questa situazione. Io entro in carica il 27 giugno, e il 27 luglio viene pubblicata la graduatoria e i soldi vinti dal bando di contributi alle associazioni culturali. Tutto fatto all’ultimo mese di vita della amministrazione precedente! Ma che arroganza è BLOCCARE per tre anni il 90% dei finanziamenti che il budget della cultura ha e distribuire 350.000 per i tre anni a seguire?

Ecco i progetti presentati ed ecco la “determina” con cui questi soldi vengono distribuiti.

A voi il giudizio, cliccate sopra e verificate voi stessi, chi ha avuto soldi e quanti, e chi non ha avuto niente:

associazioni e progetti det_02026_29-07-2019

det_02026_29-07-2019

Agenda

Sono ad Amsterdam al convegno EFA (European Fundraising Association) il gotha del fundraising europeo e di cui sono il membro che rappresenta l’Italia

10.30- -16.30
Registration and coffee

WELCOME AND OPENING
Gosse Bosma, President, EFA

Leggi tutto

Un giro in MTB nella “Pista Forestale più bella di Italia”

Oggi è domenica e faccio un giro in MTB, il Giro della Lama, una delle cose più belle da fare in MTB (80km di splendore), in quello che è definita (vedi cartello) “la pista forestale più bella d’Italia”. Non c’era NESSUNO. NESSUNO. Arrivi alla Lama nel silenzio, non una MTB, un turista, un camminatore, niente. Ma io dico, perche non riusciamo a valorizzare certe bellezze? Ma come è possibile che ci lamentiamo che a “Forlì non c’è nulla” e non ci rendiamo conto che a 40 minuti di auto c’è un sentiero (fattibilissimo da tutti, almeno in parte) che viene così poco valorizzato?

Campus Universitario, un’eccellenza. Ma mai sedersi sugli allori.

Continuo ad affrontare il tema dell’università e del suo sviluppo qua a Forlì. Lo faccio con il collega e amico Luca Mazzara che è diventato presidente del Campus di Forlì. Abbiamo le idee chiare e siamo pronti per abdare avanti. Settembre si riparte con decisione. Intanto un primo risultato è già stato raggiunto. La Biblioteca Ruffilli apre fino a mezzanotte

Giornata di Giunta e poi di Giunta, e infine di Giunta….

Una seduta di Giunta ufficiale in mattinata, e poi finita quella ufficiale inizia quella informale. In cui ogni assessore racconta dei suoi programmi e proviamo a sintetizzare un po’ di posizioni in comune… sul Comune! Si lavora molto bene in questa Giunta e con questo gruppo di persone!

Giornata di riflessione e di messa in ordine

Dopo aver parlato un paio di ore con il Sindaco e fatto il punto con lui, mi chiudo in ufficio per mettere a punto un po’ di documenti e di cose da gestire. Sono pronto per il fine settimana!

Progetti Internazionali e un incontro speciale con Ilaria Fabbri (figlia del famoso commediografo – e non solo – Diego Fabbri),

Passo tutta la mattina a cercare di capire la situazione dei progetti internazionali da vincere e vinti. Bandi regionali, bandi europei, bandi vari! Il mio Virgilio è sempre Claudia Castellucci, che se non lavorasse in Comune, e qualche ONG avesse bisogno di esperta di bandi forse farebbe bene a pensarci! Ore e ore a capire e immagazzinare informazioni. Ottimo e avanti!

Poi nel pomeriggio Incontro Ilaria Fabbri, che mi parla dell’archivio del padre donato al Comune di Forlì e in questo momento, sembra, sia ancora inscatolato. Ma è possibile? devo immediatamente darmi da fare per fare qualcosa su questo. Ma il Centro Diego Fabbri (finanziato dal Comune con 25.000 euro all’anno si occupa di questo?). Indagherò

Un po’ di Agenda

ore 10,00 – PERI – Incontro Con Claudia Castellucci

ore 15,00 – Incontro con Ilaria Fabbri

ore 17,00 – Incontro con Maurizio Tassani (bravissimo tenore)

Giornata al Meeting dell’Amicizia fra i Popoli di Rimini

Visito il Meeting di Rimini, insieme al Sindaco di Forlì, Gianluca Zattini, guardo le mostre e vedo se c’e’ qualcosa di interessante da portare a Forlì. Incontro gente, un sacco di gente….un po’ caotico….non il miglior meeting che ho visitato nella mia vita, anzi direi proprio il contrario…

Masque teatro e il Maestro Olmi. Due incontri particolari

Di certo uno non si aspetta che a Forlì ci siano ben due Festival di arte contemporanea. Si tratta di una bella concentrazione.

Incontro con il Masque Teatro, responsabile del Festival Crisalide che si svolge da tanti anni a Forlì, anche questa una realtà importante sul panorama nazionale….ma io dico, perché esiste:

  • Spoleto Film Festival
  • Mostra del Cinema di Venezia
  • Mostra del Cinema di Roma
  • Santarcangelo Festival
  • Festival di Castrocaro
  • Festival di Sanremo
  • Festival della Letteratura di Mantova
  • Festival dell’Economia di Trento

e a a Forlì c’è il Crisalide Festival e NON il Crisalide Forlì Festival.

Perchè tutte queste organizzazioni culturali vogliono (e hanno) un contributo (a volte anche importante!) dal Comune di Forlì, ma poi Forlì è sempre nell’angolo in fondo a destra microscopico? Questa cosa dovrebbe finire! Masque teatro prende dal Comune 32.000 euro all’anno per tre anni.

Poi incontro il Maestro Olmi, già direttore dell’Orchestra Rai, che fa un grande concerto

Leggi tutto

Rientro in Comune, pieno di energia… iniziano subito gli incontri.

Agenda

Iniziano di nuovo incontri e telefonate!

ore 8,00 – Incontro con gli esponenti di Fondazione Brodolini, che hanno vinto un importante bando per svolgere un’attività di laboratori presso la nascente Biblioteca Santarelli. Incontro Natascia Astoilfi e Fabrizio Palai.

ore 11,00 – Un interessante incontro con Wilma Vernocchi, grande soprano dei tempi d’oro, e ora validissima presidente della Casa di Riposo Istituto Zangheri. Una struttura davvero ben tenuto e solida anche economicamente. Ecco perchè in tanti ci hanno messo gli occhi sopra e vorrebbero trasformarla in un ente pubblico, magari sotto la ASL. Sono, da oltre 10 anni, contrario

ore 13,00 – Pranzo di lavoro con il dirigente della cultura Stefano Benetti (che aveva con se anche il simpatico figlio Emanuele!)

ore 14,00 – Pomeriggio di lavoro con la dott.ssa Claudia Castellucci, l’altro importante “pilastro” delle mie deleghe. E’ la persona che si occupa di internazionalizzazione e soprattutto di ricerca

Leggi tutto