Il fundraising è un lungo processo di coinvolgimento

In Italia, fra il 79% e l’85% dei donatori entra dalla base della piramide del fundraising, ovvero fa la prima donazione piccola e poi cresce. Solamente il 15% donerà degli importi molto alti alla vostra Onp nel momento in cui vi incontrerà. Secondo le ricerche, un piccolo donatore per diventare un grande donatore impegna parecchio tempo. Ovviamente non tutti scaleranno la piramide. Ma il 56% di coloro che arriveranno ad una grande donazione (cioè maggiore di 2.500 euro), impiegheranno dai 7 agli 11 anni (dati Philanthropy Centro Studi, Università di Bologna). È un processo lungo. Ci vuole tempo. A volte impiega meno tempo se lui o una persona vicina vive un evento “straordinario” come la disabilità o la malattia. Ma in generale il cammino è lungo. Il fundraising non è un “evento” ma un “processo”. Un lungo processo di coinvolgimento.

valerio-melandri.jpg

valerio melandri

Autore, consulente, speaker e formatore sul fundraising.
Questo significa che scrivo, consiglio e parlo di fundraising dalla mattina alla sera, aiutando le organizzazioni nonprofit a raccogliere più fondi. Vivo in Italia ma insegno, faccio consulenza, o parlo a convegni anche all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *